mercoledì 11 marzo 2009

La dieta mediterranea non è più quella di una volta. Frutta e verdura hanno perso il 50 % delle proprietà nutritive

Dietologi, dietisti e nutrizionisti sono concordi nel dire che gli alimenti che giungono adesso nelle nostre tavole hanno perso il 50% del loro valore nutritivo.

Cereali, frutta, legumi, carne, pesce, latte, uova e verdure, contengono sempre meno vitamine, sali minerali e altri importanti nutrienti.

Alcuni esperti di nutrizione intervistati in occasione del SANA (Salone internazionale sull´alimentazione, salute & ambiente) di Bologna, sono concordi nel dire che
- i procedimenti di produzione e di conservazione dei cibi che arrivano da tutte le parti del mondo,
- la richiesta di prodotti fuori dalla loro naturale stagione
- e, non da ultimo, l´inquinamento
fanno sì che la nostra alimentazione perda buona parte dei nutrienti fondamentali.

la perdita di vitamine e sali minerali rispetto agli stessi alimenti di 15-20anni fa, ammonterebbe ad oltre il 50 per cento.

I moderni sistemi di produzione e conservazione aggravati dalla "catena lunga" della Grande distribuzione, hanno portato a notevoli modificazioni nei confronti di quello che ogni giorno mettiamo sulle nostre tavole.

I prodotti che portiamo oggi a tavola hanno sicuramente un aspetto piu' gradevole, ma una buona parte dei nutrienti si e' persa.

La dieta mediterranea resta comunque il modello di alimentazione più corretto, per cui e' consigliabile stare attenti ai prodotti che si scelgono, privilegiate i prodotti freschi e di stagione, evitiamo per quanto possibile i prodotti confezionati.

1 commento :

Manzelli ha detto...

CONVEGNO EGOCREANET// MIUR su Creativita' della Scienza 2009
“BENESSERE e BELLESSERE con la NUTRIGENOMICA”
Sede - FESTIVAL DELLA CREATIVITA' - Fortezza da Basso - Firenze - date. 15-18 Ottobre -09
-------------------------------------------------

A) MOTIVAZIONE :

Il CONVEGNO su Creativita della Scienza 2009 sul tema del BENESSERE e BELLESSERE con la NUTRIGENOMICA e' finalizzato a ripensare e riflettere sulla “alimentazione di qualita'” mediante la promozione della cultura delle scienze fisiche e naturali sui temi della Ricerca scientifica e tecnologica della NUTRIGENOMICA , NUTRIGENETICA e NUTRACEUTUCA. Lo scopo e' quello di favorire la comprensione della scienza nel quadro di una problematica scientifica essenziale per lo sviluppo della societa della conoscenza. Infatti da studi recenti sappiamo che le interazioni fra "nutrienti e geni" attivano la regolazione della espressione genetica, sia nello sviluppo che nella ricostruzione delle funzionalita' dei nostri organi vitali.
Il motivo essenziale dell' evento corrisponde all' antico detto “ MENS SANA IN CORPORE SANO” ; i romani gia' sapevano he una buona alimentazione determina una buona salute, ivi compreso il buon funzionamento del cervello; tale considerazione che che determinina equilibrio mentale e salute, oggi corrisponde a cambiare con creativita' le vecchie cognizioni sulla nutrizione, per comprendere i piu recenti risultati della scienza delle “nutrizione genetica” al fine di migliorare in armonia il proprio benessere psico-fisico cosi da sentirsi forti e belli .Inoltre recenti studi di Nutrigenomica , mettendo in relazione la cultura alimentare, con le variazioni della organizzazione metabolica, hanno permesso di analizzare lo stato nutrizionale in relazione a patologie croniche, come obesità, disordini comportamentali, ipertensione, diabete, celiachia, obesita' osteoporosi ecc.. Attualmente la Nutrigenomica e' in una fase iniziale di ricerca e sperimentazione, ma data l' importanza del rapporto tra alimentazione e salute, e' essenziale sostenerla mediante una attivita di promozione culturale e di disseminazione scientifica. Infatti l’impatto della Nutrigenomica sul futuro della nutrizione produrra' un innovativo sviluppo tecnologico nella produzione alimentare di qualita' sia nel campo tradizionale della produzione agricola che nel settore della produzione nutraceutica e dei cibi funzionali.

B ) DESCRIZIONE delle tematiche del Convegno BENESSERE e BELLESSERE con la NUTRIGENOMICA. TUTTE LE RELAZIONI AVRANNO UN CARATERE TRANSDISCIPLINARE COMPRENSIBILE DA UN VASTO PUBBLICO .Il Convegno verra Organizzato nel quadro dell' Anno Europeo della Creativita ed Innovazione 2009, presso il FESTIVAL DELLA CREATIVITA del 15-18 Ottobre -09, alla Fortezza da Basso in Firenze http://www.festivaldellacreativita.it/ - e si articolera in due giorni :

Prima giornata mattina Feriale : Interventi Plenari Sui Temi Generali
-Sessione speciale per la partecipazione della le Scuole di vario ordine e grado :
a) Nutrienti e Genetica ; b) Genetica e Benessere Psichico ; c) Genetica e Bellessere Fisico ; d) Arte e Scienza della Nutrigenomica

Secondo Giorno Sessione Domenicale- Per il vasto Pubblico con la partecipazione delle Imprese
Relazioni divulgative sui seguenti temi transdisciplinari :
1) Nutrigenomica ed Nutrigenetica e Salute
2) Variazioni Genetiche e Risposta Dietetica
- Seguiranno Relazioni su tematiche sociali e di sviluppo:
1) Nutrigenomica e Agricoltura ed industria
3) Nutrigenetica e disseminazione delle scienze della vita
4)- Nutraceutica e Consumatori
5)- Nutrigenomica e Nutrigenetica e nuovi modelli di business PAGE-1-

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...