Visualizzazione post con etichetta salute. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta salute. Mostra tutti i post

giovedì 3 maggio 2018

Olio essenziale di tea tree, caratteristiche, proprietà e benefici.

Olio essenziale di tea tree, caratteristiche, proprietà e benefici.

Il Tea tree oil è un olio essenziale distillato dall’Albero del Tè, pianta nota anche con il nome di Melaleuca Alternifolia e originaria dell’Australia. Le foglie di melaleuca sono utilizzate da tempi antichissimi dagli aborigeni per le mille proprietà del suo olio essenziale.


Melaleuca Alternifolia:


Le foglie di melaleuca, usate da tempo dagli indigeni australiani, sono relativamente nuove in Europa.
Sotto forma di olio essenziale è un potente antibiotico, antibatterico, antivirale e antifungino.
Perfetto contro funghi della pelle e micosi delle unghie eccellente per combattere herpes, porri e verruche e infine, come antibiotico è indicato su piaghe infette, ferite e ustioni.
In qualità di mucolitico si utilizzano i suoi vapori per combattere sintomi influenzali caratterizzate dalla presenza di muco e catarro. Se inalato è infatti capace di svolgere una potente azione fluidificante ed espettorante delle vie respiratorie e con i suoi balsami agisce sul naso chiuso.

- E’ un antibiotico naturale, uno dei più potenti, in virtù dell’azione antibatterica (cistiti e candidosi), antivirale (herpes) e antifungina ad ampio spettro (funghi della pelle e micosi delle unghie).

E’ indicato in caso di infezioni delle vie respiratorie, che provocano faringiti e tonsilliti, febbre, bronchiti, raffreddore e mal di gola.

- E’ un mucolitico, apporta benessere per la respirazione e combatte le sindromi influenzali, caratterizzate dalla presenza di muco e catarro, infatti, se inalato, è in grado di svolgere un’efficace azione fluidificante ed espettorante agendo sul naso chiuso e sulle secrezioni bronchiali.

- E’ un antiparassitario, indicato nello specifico contro le infestazioni di pidocchi, che colpiscono adulti e bambini in età scolare e i parassiti degli animali.

- E’ lenitivo, di grande aiuto in caso di eritema solare o irritazione da pannolino, prurito, infiammazioni cutanee, dermatiti, lievi ustioni, per alleviare le punture di insetti. Sulle pelli miste, tendenti al grasso, svolge un’azione dermopurificante, indicata per attenuare gli inestetismi cutanei, dovuti all’acne.


Modo d'uso:


2 o 3 gocce pari a 0,06-0,09 ml, sono sufficienti per aromatizzare 100g di alimento.

- Azione antifungina: trattamento dell'onicomicosi. Una volta al giorno per 2 mesi, applicare 3 gocce sull'unghia da trattare e distribuire uniformemente con un cotton fioc.

- MIcosi della pelle: da 1 a 2 gocce del preparato da stendere sulla zona da trattare, una volta al giorno per 2 settimane.

- Trattamento delle verruche: applicare 2 gocce sulla verrucha da trattare, una volta al giorno per 20 giorni.

- Aroma ambientale: 1 goccia di olio essenziale per ogni mq dell’ambiente in cui si diffonde, mediante bruciatore di oli essenziali o nell’acqua degli umidificatori dei termosifoni, per purificare l’aria in caso di malattie da raffreddamento.

- Gel lenitivo: 1 goccia in un po’ di gel d’aloe vera massaggiato localmente, è indicato in caso di infiammazioni e infezioni del cavo orale, gengiviti, ascessi e afte.

- Detergente antisettico: in caso di funghi della pelle, 2 gocce di tea tree in un po’ di bagnoschiuma neutro e procedere con il normale lavaggio; 1 goccia sul dentifricio, per potenziare l’azione antiplacca; 2 gocce nel detergente intimo, contro le infiammazioni e le infezioni delle vie urogenitali; 2 gocce nello shampoo contro pidocchi, capelli grassi e con forfora.

- Uso curativo: 1-2 gocce. In caso di mal di gola persistente, infatti, il Tea Tree ha un potente effetto antibatterico ed antinfiammatorio: si assume sciogliendo una goccia di olio essenziale puro in un cucchiaino di miele, all’occorrenza.

- Unguento balsamico: per le vie respiratorie è utile in caso di tosse e raffreddore. Mescolare 50 g di burro di karitè con 15 gocce di tea tree oil; questo balsamo può essere utilizzato anche per lenire le labbra che si spaccano con il freddo e che presentano herpes labiale.


Come conservare il tea tree:


Conservare l'olio in luogo fresco ed asciutto, lontano da fonti di luce.

Il Tea Tree è un prodotto concentrato e un uso non corretto può causare danni alla salute e alle vie respiratorie. Evitare il contatto con liquidi e vapori infiammabili. Tenere fuori dalla portata dei bambini. In caso di ingestione del prodotto puro, sciacquare la bocca, non provocare il vomito e contattare un centro antiveleni o un medico.


Dove comprare l'olio essenziale di Tea Tree:


Il modo migliore per usare il prodotto è scegliere l'olio essenziale purissimo da diluire in quantità variabile e da usare in mille modi a seconda del disturbo che si deve curare, esistono comunque in commercio delle formulazioni già pronte per trattare diversi disturbi.

Potete trovare l'olio essenziale Tea Tree, oltre che in Farmacia, anche on line, ecco alcuni indirizzi utili:

- Farmacia Gallo Loreto

-Look Fantastic (Sconto del 18% sul primo acquisto con codice "PRIMO18").

-Amicafarmacia.it

-Farmacia Rocco (10% di sconto su un minimo di 50 euro di spesa su tutti i prodotti di igiene e cosmesi presenti sul sito alla categoria igiene e cosmesi - Codice "cosm10").

- Su Amazon.it


venerdì 15 luglio 2016

Festival TPW (THE PROTEIN WORKS ITALIA), accedi al Backstage!



TPW IT 468x60

Nuove offerte sono disponibili sul sito THE PROTEIN WORKS™ ITALIA:

Vieni anche tu al Festival TPW e accedi al Backstage!! Promozione "20% di sconto" su TUTTA la gamma TPW. Valida fino a lunedì 18/07/16.

Sfrutta il CODICE: FESTI20

TPW IT v1 180x250



venerdì 19 febbraio 2016

Salute: parmigiano falso con polpa di legno; dieta mediterranea contro l'Alzheimer; Zika, Papa apre sulla contraccezione;




La dieta mediterranea va bene anche contro l'Alzheimer - La Stampa
Fri, 19 Feb 2016 08:08:57 GMT



Un frullato di pere con spezie a colazione. Poi a pranzo un'insalata tiepida di spinaci con arance e semi di girasole. E infine a cena uno stufato di spigola con pomodorini dorati e peperone dolce. Il tutto accompagnato da una sangria alla melagrana o ...


Su Zika Papa apre sulla contraccezione - AGI - Agenzia Giornalistica Italia
Fri, 19 Feb 2016 10:45:31 GMT


CdV - "L'aborto non è un male minore è un crimine. Male minore è evitare la gravidanza". Lo ha affermato Papa Francesco conversando con i giornalisti nel volo di rientro dal Messico sul tema dell'epidemia Zika diffusa da alcuni tipi di zanzara. "Qui ...



Scandalo alimentare: il falso parmigiano può contenere polpa di legno - greenMe.it
Fri, 19 Feb 2016 09:32:00 GMT

Negli Usa è allarme per il falso parmigiano. Il 'parmesan' in vendita negli Stati Uniti è un'imitazione del parmigiano tradizionale italiano che non ha nulla a che vedere con il formaggio che noi conosciamo. Secondo l'FDA contiene tracce di legno. La ...



Bcfn: cibo sostenibile per il futuro dell'uomo e del Pianeta - Il Sole 24 Ore
Fri, 19 Feb 2016 08:00:15 GMT


Milano, (askanews) - Quando mangiamo o buttiamo del cibo non pensiamo quasi mai all'impatto che questi gesti quotidiani hanno sull'ambiente. Eppure il cibo è il primo responsabile di emissioni di gas serra col 31%, più del riscaldamento (23,6%) e dei ...





domenica 31 gennaio 2016

Celiachia: aumentata del 15% in due anni; Carrefour Italia ritira Crema di riso;





Celiachia: aumentano i casi diagnosticati, oltre 170mila nel 2014 - CN24TV
Sat, 30 Jan 2016 17:26:32 GMT


Un esercito quello dei celiaci che continua a crescere di anno in anno e in tutta Italia, tanto che nell'ultima rilevazione (2014) il ministero della Salute ne ha contati 172.197, cioè ottomila in più rispetto all'anno prima e oltre 23 mila sul 2012 ...



Dal #bio al #glutenfree: il #tarallino pugliese ora anche per i #celiaci - Resto al Sud
Sat, 30 Jan 2016 07:15:54 GMT


Cresce il mercato riservato a chi è affetto da celiachia, una malattia autoimmune sempre più diffusa che limita fortemente chi ne è colpito nell'assunzione di alimenti contenenti il glutine. Da quanto si apprende dalla relazione annuale al Parlamento ...


Celiachia aumentata del 15% in due anni. Metà solo al Nord - CNO-Webtv Notizie
Fri, 29 Jan 2016 22:38:19 GMT


La celiachia, in soli due anni, è aumentata di oltre il 15% e la metà solo al Nord. Dati emersi dall'ultima relazione del Ministero della Salute presentata in Parlamento Negli ultimi due anni, dal 2012 fino al 2014, è stato rilevato un aumento delle ...


Celiachia, la Carrefour Italia ritira Crema di riso Alce Nero Baby Food. - Valtellina News
Fri, 29 Jan 2016 17:17:09 GMT


Si tratta della mancata indicazione rivolta alle persone che soffrono di celiachia: "Possibile presenza di crema di farro (farina con GLUTINE) all'interno della confezione "crema di riso". Una dicitura non corretta su una confezione di Crema di riso e ...


Dalla celiachia all'oncoplastica, quanto conta la prevenzione - Ottopagine
Wed, 27 Jan 2016 15:36:24 GMT


Nuovo appuntamento rivolto alla salute e in particolare a uno dei problemi che negli ultimi anni coinvolge sempre più persone. A Ottomattina focus sulla celiachia con attenzione rivolta alla ricerca e alle iniziative messe in campo dall'associazione ...



Celiaci, come ottenere i contributi della Regione Lazio - Vigna Clara Blog (Blog)
Wed, 27 Jan 2016 13:10:26 GMT


La persona che presenta uno o più sintomi che potrebbero prefigurare un'intolleranza al glutine, deve farsi prescrivere su ricetta rossa dal proprio medico di base una visita specialistica da un gastroenterologo che a sua volta potrà ...



Alla Famiglia Piasinteina un convegno sulla celiachia: «Più di ... - IlPiacenza
Fri, 15 Jan 2016 10:13:42 GMT


Cause, effetti, realtà e conoscenze che si accompagnano alla celiachia sono stati argomenti trattati dalla dottoressa, biologa e nutrizionista Maria Elisabetta Bozzoni alla Famiglia Piasinteina che ha ospitato nella propria sede la prima conferenza del ...


In Italia ci sono 150.000 celiaci - Gazzetta D'Asti
Tue, 26 Jan 2016 09:33:03 GMT


La celiachia è un'intolleranza permanente al glutine, sostanza proteica presente in avena, frumento, farro, kamut, orzo, segale, spelta e triticale. L'incidenza di questa intolleranza in Italia è stimata in un soggetto ogni 100 persone. I ...



Celiachia, arriva lo strumento che analizza i cibi evitando il glutine - Blasting News
Fri, 08 Jan 2016 05:05:09 GMT


Per chi è affetto da celiachia ingerire alimenti che contengano glutine potrebbe essere fatale. Le reazioni di questa patologia variano a seconda del soggetto, per alcuni potrebbe portare forti dolori addominali, vomito, diarrea, per altri potrebbe ...



I figli di mamme celiache rischiano la malattia? È possibile prevenirla? - Corriere della Sera
Fri, 22 Jan 2016 10:09:06 GMT


È vero: i figli di mamme celiache sono a rischio di diventare celiaci anch'essi. La genetica da sola però non basta e altri fattori devono contribuire allo sviluppo della malattia. La celiachia è una malattia autoimmune, che colpisce l'1% della ...





sabato 23 maggio 2015

Celiachia: due casi su tre non viene diagnosticata; Gluten Free Fest a Perugia;






Celiachia, non diagnosticata in due casi su tre



Molte persone sono celiache ma non lo sanno. Secondo le stime ufficiali sono più di 400 mila gli uomini e le donne affetti da celiachia senza che questa malattia sia stata diagnosticata, più del 70% dei celiaci attesi. In particolare donne, dal momento che la patologia colpisce in prevalenza il sesso femminile. Il 22 maggio si è conclusa la Settimana della Celiachia, promossa dall’Aic, Associazione italiana della celiachia, per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla malattia.

L’incidenza mondiale e nazionale della celiachia è dell’1%. Pertanto, in Italia ne soffrono circa 600 mila persone, ma solo poco più di 164 mila sono consapevoli di esserlo. Il dato è riportato nella “Relazione annuale al Parlamento sulla celiachia” che il ministero della Salute ha realizzato nel 2014 e riferita all’anno precedente. Un numero peraltro in aumento di quasi 16 mila unità rispetto al 2012. Il rapporto tra maschi e femmine è di 1 a 2, proporzione che sale a 1 a 3 in 12 Regioni italiane. ....


Perugia a misura di Celiachia, al Percorso Verde arriva il Gluten Free Fest

Dal 29 Maggio al 2 Giugno a Pian di Massiano. Simbolo della quarta edizione del Festival è il quadrifoglio, sinonimo di buon auspicio, accompagnato dall'ironico claim "L'evento che non porta spiga"



Dal 29 Maggio al 2 Giugno, si rinnova a Perugia l'appuntamento con Gluten Free Fest, il primo evento in Italia interamente dedicato al mondo del senza glutine, ideato e realizzato dall'Agenzia Sedicieventi con il patrocinio di AIC - Associazione Italiana Celiachia, Regione Umbria, Comune di Perugia, Camera di Commercio di Perugia, Confcommercio Perugia e Confesercenti Umbria.

Simbolo della quarta edizione del Festival è il quadrifoglio, sinonimo di buon auspicio, accompagnato dall’ironico claim L'evento che non porta spiga.

Forte del successo delle precedenti edizioni, la kermesse, che si terrà come di consueto presso il Percorso Verde di Pian di Massiano conferma ed amplia il proprio format, protraendosi per 5 giorni (uno in più rispetto agli anni passati) e introducendo interessanti novità legate all'attività fisica e al mondo del benessere, grazie agli appassionanti tornei Aic Sport e non solo. «Contrariamente a luoghi comuni ancora molto diffusi, la celiachia non rappresenta un ostacolo insormontabile per chi decide di praticare sport», ricorda il Presidente di Aic Umbria, Samuele Rossi. «Seguendo una dieta bilanciata e i consigli di uno staff preparato e competente, anche i celiaci possono primeggiare in molte discipline». ....


SÌ A ODG PER INCREMENTARE LE AZIONI A FAVORE DEI CELIACI

Unanimità del Consiglio comunale sul documento proposto da Marco Cugusi di Sel Incrementare le azioni a favore dei cittadini celiaci, verificando le criticità rilevate sul territorio modenese, come la scarsità di esercizi che offrono alimenti “gluten free” e la segnalazione di mense e self service che risultano totalmente sprovvisti di una tale offerta. 

Controllare in particolare che i locali aderenti al progetto “Etico e tipico” siano in regola con tutti i criteri previsti, tra i quali appunto la proposta di menù senza glutine, con conseguente perdita del marchio nel caso contrario. Sono due delle richieste contenute nell’ordine del giorno proposto da Marco Cugusi di Sel, che ha evidenziato che nella provincia di Modena i celiaci sono 2.684 e risultano in crescita costante, e approvato all’unanimità dal Consiglio comunale di Modena nella seduta di giovedì 21 maggio. 

Il documento è stato approvato dopo essere stato emendato su proposta del Movimento 5 stelle per esplicitare che spetta all’Ausl risolvere il problema del ritardo nei rimborsi ai piccoli esercizi per l’acquisto di alimenti senza glutine, e per invitare i locali che offrono menù “gluten free” a iscriversi al progetto “Alimentazione fuori casa” promosso dall’Associazione italiana celiachia (Aic). Respinto invece un emendamento del consigliere di CambiaModena Antonio Montanini per promuovere il mangiare sano e il cibo salutistico. 

Il documento chiede inoltre all’Amministrazione di prevedere un ulteriore punto vendita di alimenti senza glutine, oltre a quello già presente, all’interno del mercato Albinelli “per sopperire alla scarsità dell’offerta in centro storico”; di valutare l’adozione, nelle scuole d’infanzia e primarie del Comune di Modena, del progetto “In fuga dal glutine”, finanziato con i proventi del 5 per mille, per informare e formare alunni e insegnanti; si sostenere il progetto promosso dall’Aic per un corso di formazione specifico per gli studenti delle scuole alberghiere; di prevedere iniziative sulla....






sabato 11 ottobre 2014

Celiachia: come riconoscerla, alcuni consigli; Da “gluten free” a “gluten friendly”; Gluten free day a Roma






Salute: celiachia, cosa bisogna sapere e come riconoscerla, alcuni consigli
UsignoloNews

Al giorno d’oggi si sente parlare sempre più spesso di celiachia; ma come riconoscerla? Cosa bisogna sapere su questa malattia? Ecco alcuni consigli utili per convivere con il problema e mantenerci in salute nonostante si abbia a che fare con questa patologia.

Iniziamo con il definire la celiachia; questa è un’incapacità dell’organismo di digerire e assimilare il glutine, elemento molto diffuso nei cereali. In sostanza è quindi un’intolleranza incurabile che si manifesta ogni qual volta si fa uso di tali alimenti.

Per essere più precisi, la molecola del glutine si forma quando alcuni agenti nutrizionali presenti nei cereali entrano in contatto con l’acqua. In realtà quindi la celiachia è un disturbo dovuto ai normali processi digestivi, riconosciuti come “pericolosi” dall’organismo degli intolleranti. ...


A tavola con la celiachia, corso di formazione per ristoratori
Versiliatoday.it

VIAREGGIO. Un tempo ritenuta rara, la celiachia interessa in realtà circa una persona su 100. Si può immaginare quanto sia importante l’impatto di questa condizione in famiglia, sul luogo di lavoro, nella vita sociale.

Al fine di favorire una vita normale anche per chi è celiaco, particolare rilievo assume l’ampliamento della rete degli esercizi pubblici che offrono pasti sicuri senza glutine. Per entrare nella rete del “gluten free”, gli operatori addetti alla produzione/somministrazione di alimenti, secondo le disposizioni della Delibera GRT n. 559/08 e della Delibera GRT n. 1036/05, devono seguire un apposito corso di formazione in cui apprendere gli strumenti utili per garantire la sicurezza alimentare della filiera del senza glutine. ...


Risorse per chi soffre di celiachia:



Da “gluten free” a “gluten friendly”: la scoperta arriva da Foggia
Si24 - Il mondo visto da Palermo

Importanti novità per i celiaci: un gruppo di ricercatori dell’Università di Foggia ha messo a punto un metodo scientifico che consente di modificare le proteine del glutine nel frumento in modo che non scatenino la reazione di intolleranza nelle persone affette da celiachia. In questo modo, secondo quanto riferisce l’Università, gli alimenti oggi categoricamente vietati ai celiaci saranno di fatto commestibili.

Un rivoluzionario metodo attraverso cui vengono modificate le proteine del glutine, che subiscono cambiamenti tali da non scatenare – nel soggetto affetto da celiachia – la cosiddetta “cascata infiammatoria”, meglio nota come “intolleranza al glutine”. In altri termini, l’intolleranza è scongiurata grazie alle modifiche apportate al glutine, per cui gli alimenti oggi categoricamente vietati ai celiaci saranno di fatto commestibili. Una scoperta sensazionale, che potrebbe generare una vera e propria rivoluzione nell’industria alimentare destinata ai celiaci.

La scoperta, già brevettata in Italia e all’estero, è frutto della ricerca dei professori Aldo Di Luccia e Carmen Lamacchia coadiuvati dalla ricercatrice del Cnr Carmela Gianfrani. “Al momento – argomenta il responsabile dell’Area ricerca e relazioni internazionali dell’Università di Foggia, dott. Giovanni Lovallo –sono in corso le procedure per l’estensione della tutela del Brevetto in tutti i Paesi del mondo, proprio perché l’Ateneo, dopo lunga, cauta e soprattutto accurata riflessione, ritiene di essere in possesso di una scoperta scientifica che potrebbe modificare radicalmente le abitudini alimentari dei celiaci. Non siamo in grado di dire, con esattezza matematica, se questo brevetto verrà trasformato in produzione industriale, ma abbiamo l’obbligo etico e scientifico di proteggerne la proprietà intellettuale”. ...


Gluten free day, seconda ed. all'ex lanificio di via Pietralata
PPN - Prima Pagina News

Roma - 10 ott (Prima Pagina News) Dopo il successo della prima edizione, torna a Roma domenica 30 novembre dalle 9.30 alle 20 al Lanificio Factory in via di Pietralata 159/A, il Gluten Free Day, evento ideato e prodotto da Lanificio Factory e promosso da AIC Lazio (Associazione Italiana Celiachia del Lazio), in collaborazione con SuLLeali Comunicazione Responsabile e con il patrocinio del Ministero della Salute, Regione Lazio e il Comune di Roma.

“È il primo grande evento della Capitale dedicato ai celiaci - spiega Paola Fagioli, Presidente di AIC Lazio – che tutt'oggi hanno quale unico modo per preservare la propria salute il rispetto di una dieta alimentare completamente priva di glutine.

Una giornata aperta a tutti, a ingresso libero e gratuito, dedicata al mondo del senza glutine per fare il punto sulla situazione attuale, le offerte e le possibilità gluten free a Roma e in Italia. E quest'anno ha una madrina d'eccezione, l'attrice e conduttrice Gaia De Laurentis, da anni impegnata al fianco di AIC per promuovere i diritti dei celiaci”. “Il Gluten Free Day vuole ‘esporre’ il mondo del glutenfree, inteso nel senso più ampio - spiega Roberto Malfatto del Lanificio Factory - come prodotti lavorati con farine senza glutine; e come prodotti naturalmente privi di glutine, quali legumi, pseudocereali, verdure, formaggi e tanti altri prodotti freschi e tipici, a km 0 che appartengono alla tradizione enogastronomica del territorio.

Da qui è nata la collaborazione con Slow Food e Gambero Rosso”. Ancora, il Gluten Free Day intende creare sinergie fra operatori del settore, cuochi, medici e tutti coloro che si interessano alla celiachia, ai celiaci e alle loro famiglie, con l'obiettivo di incrementare a 360° l’offerta a loro rivolta e migliorarne la qualità della vita. ....




martedì 9 settembre 2014

Il segreto per mantenersi sempre in buona salute

Lo dice la medicina e basta provarci per averne la conferma: fare attività fisica vuol dire mantenersi sempre in buona salute!



Tuttavia, spesso si ha poco tempo da dedicare a se stessi e ciò impedisce di organizzare un programma "stabile" di attività fisica. Forse, per motivarsi, serve solo un po' di buona e corretta informazione ed il negozio giusto per te.

Ordina online e riceverai quello che ti serve direttamente a casa, 
CONSEGNA GRATIS per ordini superiori a 80€.


Scarpe Running
Scarpe Running
Scegli tra le tantissime novità e offerte per scarpe running delle migliori marche:
Adidas-Asics-Brooks-Diadora-Mizuno-Nike-Reebok-Salomon-Saucony.
Giubbotti NovitàCalcio, abbigliamento , scarpe e daccessori
Calcio
Scopri le nuove collezioni di Abbigliamento e di Scarpe da Calcio e Calcetto, delle migliori marche: Adidas-Asics-Diadora-Mizuno-Nike-Puma.
Assessori e scarpe trekking
Trekking
Buone scarpe da trekking, uno zaino robusto e capiente ed accessori di qualità renderanno la vostra escursione sicura ed indimenticabile.
Accessori Running
Accessori Running
Supporti per articolazioni, cardiofrequenzimetri, cavigliere, wellness band da polso, tanti articoli per correre al meglio.






sabato 23 agosto 2014

Salute: Calvizie, pillola Usa ricresce i capelli in quattro mesi; Peperoncino, un antidolorifico naturale; Pancake di grano saraceno, ricetta senza glutine






Calvizie cura: pillola Usa restituisce capelli in quattro mesi

Una pillola contro la calvizie che promette di restituire i capelli in appena quattro mesi.
Arriva dagli Stati Uniti ed è stata approvata dall’Agenzia per gli alimenti i medicinali (Fda), ente governativo americano che si occupa di regolamentazioni di medicinali e prodotti alimentari.

Il farmaco è in grado di far ricrescere i capelli delle persone colpite da ‘alopecia areata’, malattia che colpisce entrambi i sessi, caratterizzata dalla perdita totale o parziale dei capelli. Si chiama ruxolitinib ed è stata testato già su alcuni pazienti al Columbia University Medical Center. Lo studio che ne dimostra l’efficacia è stato pubblicato sulla rivista Nature Medicine. ...


Peperoncino, un antidolorifico naturale

Il peperoncino ha tantissime proprietà salutari e in futuro potrebbe diventare un vero e proprio farmaco antidolorifico naturale. 
Questa spezia, infatti, è in grado di bloccare i ricettori che inviano i segnali del dolore. Una scoperta emersa negli Anni ’90, e ora ripresa, fa del peperoncino, secondo un team di ricercatori guidati da Laykea Tafesse, direttore associato della Purdue Pharma, società farmaceutica privata statunitense, un alleato contro il dolore.

Questa virtù del peperoncino, spiegano gli studiosi in un articolo pubblicato nel Journal of Medicinal Chemistry, la rivista dell’American Chemical Society(ACS), deriva dal suo principio attivo, la capsaicina, sostanza che provoca il tipico senso di bruciore, perché inganna il recettore TRPV-1 facendo credere al nostro organismo che ci troviamo in presenza di temperature elevate e mettendo in moto una serie di meccanismi per abbassarle. ...


Pancake di grano saraceno, ricetta senza glutine

I pancake di grano saraceno sono una ricetta per realizzare una colazione sana, genuina e soprattutto senza glutine. I pancake sono delle “frittelle” per la colazione, tipiche dei paesi anglosassoni.
Per realizzarle bastano pochi minuti e gli ingredienti sono facilmente reperibili. Inoltre, sostituendo la farina bianca con quella di grano saraceno, si otterrà una golosa colazione completamente priva di glutine, ideale per chi soffre di celiachia o semplicemente per chi digerisce a fatica questa sostanza.

Specifichiamo da subito che il grano saraceno non è un cereale ma una pianta erbacea. Si può consumare sia intero che sottoforma di farina per la ceazione di pane, pasta, pizza etc., tutto completamente privo di glutine. Ma non è tutto.

Il grano saraceno è una fonte di proprietà benefiche. Non è perfetto solo per le persone che soffrono di celiachia, ma grazie al suo basso indice glicemico è adatto anche per chi soffre di diabete. ...




mercoledì 30 aprile 2014

LA DIETA DEL REFLUSSO GASTRO-ESOFAGEO E DELL’ERNIA IATALE












LA DIETA DEL REFLUSSO GASTRO-ESOFAGEO E DELL’ERNIA IATALE





Il reflusso gastroesofageo è un evento comune in ogni soggetto e non deve essere considerato come una malattia a meno che non dia origine a sintomi e/o complicazioni. Il reflusso avviene perchè gli acidi gastrici “risalgono” all’interno della parte inferiore dell’esofago creando una continua irritaione della muscosa.


I sintomi sono molto fastidiosi: dolori, bruciori, crampi, sensazione di oppressione, tanto da far pensare a una crisi cardiaca. Questi disturbi si aggravano se il paziente ha l’abitudine di sdraiarsi appena dopo aver mangiato o se aumenta la pressione addominale come, ad esempio, indossare vestiti troppo stretti o cinture. Il bruciore compare di solito dopo 30-60 minuti dopo il pasto. A volte i dolori si irradiano dietro la nuca, il braccio o, posteriormente, dietro la schiena.


Di frequente i sintomi del reflusso-gastroesofageo sono derivati dall’ernia iatale, che consiste nella risalita di parte dello stomaco all’interno della gabbia toracica. Questa condizione può essere determinata e favorita da un eccesso ponderale. In questo caso la perdita di peso è il primo consiglio da seguire. Infatti la maggioranza delle persone migliorano con il semplice dimagrimento.
Un altro accorgimento per ridurre la sintomatologia è quello di tenere sollevata la testa mentre si dorme, meglio ancora disposrre un rialzo di pochi centimetri in corrispondenza della testiera del letto.


Altro responsabile del reflusso gastro-esofageo è un microrganismo spiraliforme, Helicobacter pylori, che può determinare gastro-esofagite. Il persistere nel tempo di reflusso di sostanze acide comporta l’infiammazione dell’esofago e quindi l’esofagite. Il sintomo classico è il bruciore......












Giardinaggio: Orticola 2014; Come praticare del giardinaggio pur soffrendo di allergia al polline; Flor14 colora il centro di Torino...






Orticola 2014: fiori, rose, colori e... - Giardinaggio Web
Orticola 2014: fiori, rose, colori e...
Giardinaggio Web
Le novità di Orticola, in programma dal 9 all'11 maggio a Milano, partono dalla nuova scenografia alla doppia Giornata di Studi, dal Giardino della Rosa Italiana ai Giardini dei Vivaisti, e poi un interessante e nutrito ?Fuori Orticola?. Orticola 2014 ...


Come praticare del giardinaggio pur soffrendo di allergia al polline - wellMe.it

wellMe.it



Come praticare del giardinaggio pur soffrendo di allergia al polline
wellMe.it
Milioni di persone soffrono in tutto il mondo di allergie legate alle piante. Specialmente in primavera, quando i pollini si liberano nell'aria, l'effetto delle allergie diventa ancor più massiccio e conduce tante persone a doversi curare con prodotti ...


Flor14 colora il centro di Torino - Giardinaggio Web


Flor14 colora il centro di Torino
Giardinaggio Web
Organizzata dall'Associazione Nuova Orticola del Piemonte, è ormai un appuntamento fisso per i torinesi e non solo, per un fine settimana dedicato a piante, fiori, ortaggi, sementi, attrezzature per il giardinaggio, arredi da giardino, per imparare a ...



Dai Vivai delle Commande per ammirare le peonie - Giardinaggio Web


Dai Vivai delle Commande per ammirare le peonie
Giardinaggio Web
Parteciperanno all'evento numerosi nomi importanti nomi, non solo legati al giardinaggio. Altrettanto interessanti saranno gli interventi in programma, atti a rinnovare e a rinforzare le proprie conoscenze e competenze sui fiori protagonisti di questa ...



Il giardinaggio migliora l'umore, combatte la depressione - La Stampa

La Stampa



Il giardinaggio migliora l'umore, combatte la depressione
La Stampa
In un articolo pubblicato dal tabloid britannico Indipendent si scopre che il giardinaggio infatti, non solo può essere praticato da chiunque, ma si dimostra efficace nel promuovere il buonumore, combattere la depressione e perfino i disturbi da stress ...



Psicologia, una cura per la depressione grazie al giardinaggio? - Blogosfere (Blog)
Psicologia, una cura per la depressione grazie al giardinaggio?
Blogosfere (Blog)
Sembra infatti che a beneficiare del giardinaggio e dei suoi effetti positivi possano essere anche le persone che soffrono di disturbi da stress post-traumatico o le persone che devono superare delle tossicodipendenze. A spiegarlo sarebbe stato ...





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...